I CONVEGNO NAZIONALE
IN CARNE E OSSA
LA FILOSOFIA, LA VITA INCARNATA E IL MONDO DEI SENSI
1 E 2 DICEMBRE 2017
HOTEL HILTON VENEZIA
ABSTRACT TAVOLE ROTONDE
Sabato 2 dicembre ore 11,15 – 12,30
Il Corpo e il Desiderio: filosofia, erotismo e sessualità.
Introduce e modera: Stefano Tanturli

Stefano Maso. Filosofo. Professore associato di Storia della Filosofia Antica e docente al Master in Consulenza FilosoficaUniversità Ca’ Foscari di Venezia. Presidente della sezione veneziana della Società Filosofica Italiana. I suoi studi vertono sul pensiero di Platone e di Aristotele, sulla sofistica e sulla filosofia ellenistica e romana. 

Titolo: Fisicità del desiderio

Abstract: Nel mondo occidentale è la filosofia epicurea ad aver posto al centro, nel modo più rigoroso, il tema del piacere e la sua relazione con il desiderio. Nella prospettiva del materialismo atomistico, ciò comporta da un lato una ricerca innovativa sui meccanismi della percezione; dall’altro, la messa a fuoco di un progetto di vita ancorato ai dati rassicuranti dell’esperienza, in modo tale che le apprensioni dell’immaginario risultino controllabili. Nel De rerum natura di Lucrezio l’indagine si fa oltremodo esplicita. 

Maddalena Bisollo. Filosofa, esperta in Pratiche Filosofiche e Formatrice. Presidente di Assiotea. Centro femminile di ricerca sulle pratiche filosofiche e Vicepresidente di Pragma. Società Professionisti Pratiche Filosofiche. Opera prevalentemente nel territorio veneziano con attività di educazione emotiva, educazione alla diversità e prevenzione filosofica dei comportamenti a rischio, rivolte al mondo della scuola e del sociale. 

Titolo: La filosofia e il sisma del corpo amoroso.

Abstract: Quando si rivolge al corpo il pensiero procede in modo non lineare ma con salti e soprassalti, balzi, rimbalzi, colpi e contraccolpi, scosse, esplosioni, deflagrazioni, detonazioni, ancora e sempre eventi. Attraverso un percorso sismico e irregolare, mi addentrerò nei territori del corpo e di Eros, laddove le pratiche filosofiche incontrano una sfida e insieme aprono orizzonti di possibilità.

Elisabetta Zamarchi. Filosofa, Consulente Filosofica. Fenomenologa per formazione, ha contribuito alla nascita della Comunità filosofica Diotima e al pensiero della differenza sessuale in Italia. E’ membro del direttivo di Pragma. Società Professionisti Pratiche Filosofiche e Vicepresidente di Assiotea. Centro femminile di ricerca sulle pratiche filosofiche. Dal 2008 ha attivato nelle scuole del Veneto laboratori di filosofia pratica sul linguaggio delle emozioni e sulla perdita del desiderio nelle giovani generazioni. E’ membro di ALIpsi e socia di Jonas

Titolo: Desiderare il desiderio dell’altro.

Abstract: Il desiderio, a differenza del bisogno, si fonda sulla natura simbolica del riconoscimento, non è perciò desiderio di qualcosa ma, anche nell’incontro di corpi, è desiderio di essere desiderati dall’altro, come si legge nella lezione hegeliana della Fenomenologia dello Spirito. E’ perciò domanda di riconoscimento che trova la sua soddisfazione simbolica nell’ottenere il riconoscimento di questa domanda, domanda che accompagna la vita umana in quanto tale.

Stefano Angelini. Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo Clinico presso l’UOC di Andrologia e Medicina della Riproduzione dell’Azienda Ospedaliera e Università di Padova.

Titolo: Il desiderio del tuo piacere. Il bisogno del mio esistere.

Abstract: La sessualità è l’esperienza regina del piacere vissuto attraverso il proprio corpo. Ma può esserci qualcosa di più vitale: il vedersi riconosciuti dall’altro che riceve le nostre attenzioni, gode delle nostre azioni e dona un senso alla nostra esistenza affettiva e umana. Il proprio corpo al servizio dell’altro e strumento che mira a raggiungere una validazione esistenziale.

© 2017 by PragmaWeb

Pragma - Società Professionisti Pratiche Filosofiche

segreteria.pragma@gmail.com

Codice Fiscale: 95630610012