SUMMER  WORKSHOP

Raccontami una storia.

Medicina Narrativa e Pratiche Filosofiche

20 e 21 luglio

Stupinigi (TO)

Presentazione.

Il Workshop presenta le profonde e fertili contaminazioni tra la Medicina Narrativa (NBM) e le Pratiche Filosofiche nell’offerta di abilità e strumenti teorici e operativi per comprendere il paziente, la sua malattia e la relazione umana tra chi cura e chi è curato. Tali strumenti forniscono ai professionisti della cura la possibilità di coltivare ed ampliare le proprie capacità empatiche, riflessive, di ascolto e di cura del paziente, con le sue emozioni, paure e speranze, senza il timore di affogare in un fiume di parole in piena.   

L’obiettivo “clinico-assistenziale” è costruire una medicina centrata sul paziente e sulle “storie” che racconta. L’incontro clinico è sempre uno scambio di narrazioni e di visioni del mondo, una negoziazione di interpretazioni e significati, e la co-costruzione narrativa di una storia di cura.

Obiettivi del Workshop:

L’introduzione della NBM nella propria professione di cura permette:

  • di accrescere le abilità comunicativo-relazionali quali l’ascolto attivo, l’analisi delle storie di malattia (proprie e altrui), la capacità di entrare in empatia senza identificarsi con il paziente, l’osservazione delle componenti non verbali del discorso;

  • di comprendere meglio l’essere umano “malato” e i fattori che influenzano la relazione medico-paziente, con l’adozione di una prospettiva medica più ampia e globale quale quella offerta dalla filosofia, dalle scienze umane e dalle arti (letteratura, cinema ecc);

  • migliorare le dinamiche dell’incontro tra due “esperti”: solo il medico sa molto della patologia di cui è affetto il paziente, ma solo il paziente sa e racconta come si declina quella patologia non solo nella sua vita, ma anche nella sua esistenza presente, contingente, attuale. Ascoltare la sua “storia”  è un potente strumento sia in termini diagnostici sia terapeutici

Programma: 

Venerdì 20 luglio.

14,30 – 15,15:

Medicina Narrativa e Filosofia Clinica: idee e strumenti per una "cura globale" del paziente.

Luca Nave

15,15 – 16,15:

Evidence Based vs Narrative Based Medicine: integrazioni possibili.

Roberto Lala

16,45 – 18,00

Gioco di ruolo: Discriminazioni. Categorie, sovrapposizioni e casi giuridici.

Enrico Nivolo

A seguire...

Happy Aperiphilò in giardino. 

Sabato 21 luglio

10,00 – 13,00

Tavola rotonda: L’esperienza del dolore tra storie, danni biologici e sensi della vita.

Salvatore Salis, Fabrizio Arrigoni, Elena Paccagnella, Luca Nave.

Modera: Roberto Lala

13,00 - 14,30

Happy Lunch c/o Caffè Villa Reale.

14,30 – 16,00

Il Cinephilò: le immagini e i racconti che curano.

Maddalena Bisollo

16,00 - 16,30

Conclusione dei lavori e consegna attestati. 

La Medicina Narrativa (NBM) è...

una metodologia d’intervento clinico-assistenziale basata su una specifica competenza comunicativa. La narrazione è lo strumento fondamentale per acquisire, comprendere e integrare i diversi punti di vista di quanti intervengono nella malattia e nel processo di cura. Il fine è la costruzione condivisa di un percorso di cura personalizzato (storia di cura). La Medicina Narrativa (NBM) si integra con l’Evidence-Based Medicine (EBM) e, tenendo conto della pluralità delle prospettive, rende le decisioni clinico-assistenziali più complete, personalizzate, efficaci e appropriate. La narrazione del paziente e di chi se ne prende cura è un elemento imprescindibile della medicina contemporanea, fondata sulla partecipazione attiva dei soggetti coinvolti nelle scelte. Le persone, attraverso le loro storie, diventano protagoniste del processo di cura"

 

Atti II Congresso Internazionale: Narrative Medicine and Rare Disease, Istituto Superiore di Sanità,  Centro Nazionale Malattie Rare. 

Formatori interdisciplinari:

 

Fabrizio Arrigoni (Psicologo Pedagogista)

Maddalena Bisollo (Filosofa)

Roberto Lala (Medico)

Enrico Nivolo (Antropologo)

Elena Paccagnella (Filosofa)

 

Luca Nave (Filosofo)

 
Salvatore Salis (Medico)

organizzazione

Pragma

in collaborazione con:

Università degli Studi di Torino

Master in

Patologie pediatriche complesse

location

c/o Sede

Associazione "Stupinigi C'è"

Sala delle Feste 

Viale Torino 4

Stupinigi (TO)

costi

Intero Workshop: 

90,00 euro

Solo sabato

50,00 euro

 

Include

Happy Aperiphilo e Happy Lunch 

Soci Pragma e Studenti del Master 

Gratis.

ISCRIZIONI

Segreteria Pragma

segreteria.pragma@gmail.com

339 5203554

© 2017 by PragmaWeb

Pragma - Società Professionisti Pratiche Filosofiche

segreteria.pragma@gmail.com

Codice Fiscale: 95630610012