PHILOSOPHICAL

COMPANIONSHIP

La malattia e l'autoriflessione  

31 gennaio 2018 - TORINO 

La Philosophical Companionship è...
un gruppo di contemplazione e meditazione.
Un'esperienza filosofica nella quale i partecipanti non si limitano a esprimere e argomentare idee e credenze personali ma "pensano insieme" a partire dalla loro profondità interiore, evitando schemi mentali, opinioni consolidate e uno spirito "troppo" analitico.
Non si pensa e non si discute intorno alle idee altrui ma si contemplano pensieri e si dialoga insieme all'Altro.
L'obiettivo comune è di attuare profonde comprensioni, al di là di ciò che è "interessante", "utile" o "divertente".
La profondità richiede di andare oltre il proprio sé autoreferenziale, di aprirsi a più ampi orizzonti dell'esistenza, superando la propria personale visione del mondo.
La Philosophical Companionship non è...
un metodo per raggiungere un risultato, scopi tangibili o soluzioni di problemi, ma...
...è un processo composto da tanti momenti preziosi e profondi che si sprigionano in-Sè e con-l'Altro-Sè: istanti di profonde intuizioni personali, momenti di trascendimento del proprio piccolo sé e di pienezza interiore.
Come funziona la Philosophical Companionship...
...a partire da un testo stimolo, qui dedicato all'esperienza della malattia quale momento di auto-riflessione e trascendimento di sé, una serie di esercizi e procedure consentono di entrare in contatto con la profondità del proprio Sé interiore, nel contesto di un gruppo di meditazione e contemplazione che mira alla Cura di Sé.
I tempi di questa Philosophical Companionship
ore 14,30 - 15,00
Accoglienza e registrazione dei partecipanti 
 
ore 15,00 - 15,30 
"La Philosophical Companionship nel contesto del movimento internazionale delle Pratiche Filosofiche"
Luca Nave
 
ore 15,30 - 17,30
Philosophical Companionship: "La malattia e l'autoriflessione"
Ran Lahav
con Stefania Giordano e Michele Zese
17,30 - 18,00
Feedback dell'esperienza filosofica. 
Chi può partecipare alla Philosophical Companionship ...
Chi vuole vivere un'esperienza di filosofia contemplativa e meditativa.
E chi, tra i professionisti della Cura alla persona, intende acquisire una nuova modalità di osservazione della propria professione.
Chi, tra i Professionisti nelle Pratiche Filosofiche, vuole sperimentare una nuova metodologia del Filoso-Fare.  
Per partecipare non è necessario avere una laurea in Filosofia o avere particolari conoscenze filosofiche pregresse.
Quanto costa partecipare alla Philosophical Companionship ...
35,00 euro
Include l'iscrizione all'Associazione Pragma come socia-o sostenitore 2018", i materiali dell'evento e il coffee break.
Socie e Soci ordinari e in formazione Pragma: ingresso gratuito
(vale 5 Pragma crediti).
Come ci si iscrive alla Philosophical Companionship ...
Inviare una mail, entro il 18 gennaio a:
segreteria.pragma@gmail.com
I posti disponibili sono limitati. Verranno accettate le prime 15 iscrizioni pervenute. 

PER APPROFONDIMENTI

SPECIAL GUEST
 
 
 
 
 
 

Ran Lahav

è tra i fondatori del movimento internazionale delle Pratiche Filosofiche. Nel 2004 ha organizzato la prima Conferenza Internazionale con Lou Marinoff ed è stato tra i primi al mondo ad aprire uno studio di Consulenza filosofica. 

Professore di Philosophical Counseling all'Università di Haifa, conduce workshop e seminari in tutto il mondo. Autore di numerosi articoli e  pubblicazioni che hanno contribuito a gettare le fondamenta teoriche delle Pratiche Filosofiche. 

La Location di questa Philosophical Companionship ...
Sede Spazio Filosofante
Corso Galileo Galilei 38 - 10126 Torino 
(Metro Carducci-Molienette")
Google Maps

L'UNICA SCUOLA PROFESSIONALE

DI

PRATICHE FILOSOFICHE  

IN ITALIA

11 METODI NELLA CASSETTA DEGLI ATTREZZI CHE POSSONO ESSERE REPLICATI IN TUTTI I CONTESTI DEL FILOSO-FARE.

© 2017 by PragmaWeb

Pragma - Società Professionisti Pratiche Filosofiche

segreteria.pragma@gmail.com

Codice Fiscale: 95630610012